Piattaforme aeree caratteristiche ed elementi costitutivi

Definizione di Piattaforma Aerea:

La piattaforma aerea detta anche “piattaforma di lavoro mobile elevabile” è una macchina destinata a spostare operatori nei lavori in quota, lavori che possono essere di edilizia, come ad esempio il rifacimento di un prospetto o la messa in sicurezza di balconi, lavori di giardinaggio come ad esempio la potatura di alberi, lavori elettrici come la messa appunto di un impianto elettrico e tutti i lavori in alta quota che richiederebbero l’applicazione di ponteggi che richiedono maggiori costi e tempi più lunghi.

Esistono diverse tipologie di piattaforme aeree ed ogni modello è adatto ad una particolare esigenza di lavoro, nella massima sicurezza negli ambienti più difficili e con relativa agilità negli spazi più ristretti, all’interno o all’esterno di edifici.

Noi della Only Rent srl disponiamo di un vasto parco mezzi che soddisfa ogni genere di necessità di noleggio di piattaforme aeree a Palermo.

Clicca in basso per scoprirli.

 

Elementi che costituiscono una piattaforma aerea:

La cesta è una cabina recintata che può essere spostata sotto carico nella posizione di lavoro richiesta e dalla quale possono essere eseguite operazioni in costruzione, riparazione, ispezione o altri lavori simili.

Il cestello è una delle parti fondamentali della piattaforma, anche per questo volgarmente è chiamata cestello o cestello elevatore.

La struttura estensibile è una struttura collegata al telaio e ai supporti della piattaforma di lavoro.

Consente gli spostamenti della piattaforma.

Può essere di diverse tipologie, un braccio, una scala singolo o telescopico o articolato, un meccanismo a forbice e può ruotare sulla base o meno.

Il telaio è una base della piattaforma lavoro mobile elevatrice. Può essere di tipo a trazione o spinta, semovente ecc…

Il suo peso da stabilità all’intera struttura.

Altri elementi della piattaforma aerea sono gli stabilizzatori, dispositivi e sistemi utilizzati per stabilizzare le piattaforme che supportando e/o livellando l’intera piattaforma mobile elevabile o estendibile, per esempio marinaretti, dispositivi di blocco di estensione ecc…

I possibili movimenti della piattaforma aerea:

I possibili movimenti della piattaforma sono di abbassamento, sollevamento, rotazione, orientamento, spostamento.

  • Abbassamento/Sollevamento: sono tutte le operazioni per spostare la piattaforma a livelli superiori o inferiori.
  • Rotazione: movimento circolare della ple rispetto all’asse verticale.
  • Orientamento: movimento circolare della struttura estendibile rispetto all’asse verticale.
  • Spostamento: qualsiasi movimento prodotto dal telaio con la piattaforma che sia diversa da quella del trasporto.